VINI BIANCHI EMOZIONANTI


Un pomeriggio da ricordare quello passato in Cantina a Monte Cicogna per i ristoratori che hanno accolto l'invito di assaggiare alcune bottiglie di vino bianco provenienti dalle riserve della Cantina. Due Verticali commoventi di Lugana "S. Caterina" e Riesling "Il Torrione" hanno accompagnato una degustazione che inizia con la curiosità e la perplessità ma che poi, bicchiere dopo bicchiere, accende i sorrisi e rilassa i volti dei fortunati presenti terminando con una giustificata convinzione che anche sul Garda si riescono a produrre grandi vini bianchi di lunga vita. Monte Cicogna è una delle cantine fortunate lavorando con materie prime di assoluta qualità grazie anche agli anni che ha sulle spalle, ormai 110. La degustazione ha inizio con il Torrione Riesling Renano. Sul tavolo sei bicchieri per altrettante annate, '16 '12 '10 '07 '06 '04 , una batteria di vini a dir poco perfetta. Siamo arrivati all'annata 2004 con la consapevolezza di essere davanti a vini ancora in fase di crescita. Il Riesling esce sempre alla distanza esprimendo tutte le sue migliori caratteristiche proprio nelle annate più lontane. Successivamente siamo passati al Lugana S. Caterina riproponendo i 6 Bicchieri per le altrettante annate, '16 '13 '12 '11 '09 '08, e anche qui le materie prime di Monte Cicogna ci ricordano il significato di qualità. Nella seconda batteria abbiamo voluto rendere omaggio a un signore di nome Luigi Veronelli il quale sosteneva che il Lugana è un vino che bisogna aspettare, aveva proprio ragione , soprattutto per il fatto che troviamo proprio nelle annate vecchie quello che tutti noi vorremmo da un lugana. Un pomeriggio da ricordare quello passato in Cantina in quanto la Nostra mente ha viaggiato nel tempo.

#VERTICALE #VINIBIANCHI #RIESLINGRENANO #LUGANA #TREBBIANO #VINIDELLAGODIGARDA

0 visualizzazioni